Teramo, bonifica area “Gil”

Teramo, bonifica area “Gil”

È iniziata questa mattina a Teramo, anche grazie alla collaborazione dell’Associazione Nazionale Alpini, la bonifica dell’area conosciuta a Teramo come ex “Gil”, in fondo ai Tigli, fra l’inizio di Porta Romana e il Liceo “Delfico”.
Negli ultimi anni era diventata un parcheggio abusivo e soprattutto una discarica: questa mattina volontari e operai hanno davvero trovato di tutto.

“L’area è stata chiusa con un’ordinanza della ASL che ne ha certificato le insalubri condizioni igienico-ambientali”, commenta il vicepresidente Alessandro Recchiuti che sta seguendo la vicenda. “Ci siamo immediatamente attivati anche per ricucire la storia catastale: non tutto in quell’area è di nostra proprietà. In ogni caso andava bonificata senza indugio. Una volta terminato il lavoro rifletteremo sull’uso. Dobbiamo ringraziare gli Alpini, grazie a loro il lavoro sarà più celere. Poi naturalmente interverrà anche la Te.Am. È incredibile quello che abbiamo trovato: quella zona era diventata una terra di nessuno, anche pericolosa. La restituiremo ad un utilizzo dignitoso.”
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *