Abruzzo dal Vivo, sold out per Ludovico Einaudi sul lago di Campotosto

Abruzzo dal Vivo, sold out per Ludovico Einaudi sul lago di Campotosto

Sarà il crepuscolo a illuminare il concerto di Ludovico Einaudi, su una pedana galleggiante sul lago di Campotosto, in programma domani, martedì 3 agosto, alle 18. È l’evento più atteso del festival Abruzzo dal Vivo, dopo il concerto-esperienza di Bollani dell’anno scorso nella stessa forma. Sono previste mille persone per l’unica data in Abruzzo del Summer Tour di Einaudi, già sold out dopo pochi giorni dall’apertura della biglietteria. “Il concerto estivo e naturalistico sul lago di Campotosto è divenuto un evento atteso e desiderato”, ha detto il sindaco di Campotosto Luigi Cannavicci, “un momento importante per il mio Comune che in questo modo può contare su una popolarità a livello nazionale, popolarità accostata ad uno degli eventi di maggior fascino della nostra regione”.

Il tour del maestro, autore delle colonne sonore per due film premi Oscar “Nomadland” e “The father”, è in pieno svolgimento e ovunque si sta rivelando un’esperienza speciale per i luoghi eccezionali e suggestivi in cui si svolge, raggiungibili solo a piedi. Con Ludovico Einaudi, suonano Federico Mecozzi al violino e alla viola e Redi Hasa al violoncello. “Campotosto è un luogo perfetto per ospitare un concerto con queste caratteristiche perché la magia della musica si sposa al magico luccichio delle acque al tramonto”, ha detto il sindaco di Crognaleto Giuseppe D’Alonzo, capofila della rete dei 23 Comuni che organizza Abruzzo dal Vivo. “Quando lo scegliemmo lo scorso anno era difficile credere che saremmo riusciti a realizzare tutto questo, ma di fatto oggi quel pizzico di pazzia e lungimiranza, hanno creato un luogo in cui i grandi artisti desiderano venire, un veicolo di promozione dell’immagine dei territori che è lo scopo di Abruzzo dal Vivo”. Il contesto naturale non permette la presenza di sedute, dunque gli spettatori siederanno a terra in postazioni numerate. È consentito portare coperte, stuoie o cuscini. Pubblico invitato a portare un sacchetto per i propri rifiuti e di rispettare l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *