Abruzzo, Garante per l’infanzia: eletta Maria Concetta Falivene

Abruzzo, Garante per l’infanzia: eletta Maria Concetta Falivene

E’ l’avvocato civilista Maria Concetta Falivene il nuovo Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Abruzzo. La Fallivene è stata eletta, a maggioranza, questa mattina durante la seduta del Consiglio regionale dopo che la sua elezione era saltata nella precedente seduta consiliare. La figura del Garante è stata istituita con legge regionale 2 agosto 2018, n. 24. Il Garante viene eletto con voto segreto ed è eletto il candidato che ottiene i voti dei due terzi dei consiglieri assegnati al Consiglio regionale. Dopo la terza votazione è eletto il candidato che ottiene la maggioranza dei voti dei consiglieri assegnati al Consiglio regionale. Il Garante resta in carica per la durata della legislatura regionale ed è rieleggibile una sola volta. Il Garante ha numerosi compiti tra i quali promuovere la conoscenza e l’affermazione dei diritti individuali, sociali e politici dell’infanzia e dell’adolescenza assumendo ogni iniziativa finalizzata alla loro concreta realizzazione; promuovere e vigilare sull’applicazione nel territorio regionale della Convenzione sui diritti del fanciullo e delle altre convenzioni internazionali ed europee; rappresentare i diritti e gli interessi dell’infanzia e dell’adolescenza presso tutte le sedi istituzionali regionali; vigilare, anche in collaborazione con gli operatori dei servizi rivolti all’infanzia e all’adolescenza, sui fenomeni di esclusione sociale, di discriminazione dei bambini e degli adolescenti, per motivi di sesso e di appartenenza etnica o religiosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *