Abruzzo zona rossa, Costantini: “La Regione ci dia garanzie economiche”

Abruzzo zona rossa, Costantini: “La Regione ci dia garanzie economiche”

Nelle ore in cui l’Abruzzo si appresta a diventare zona rossa (prima della firma dell’ordinanza si attende la fine del confronto tra il presidente della Regione, Marco Marsilio, i sindaci e le categorie interessate dalle nuove chiusure), il primo cittadino di Giulianova, Jwan Costantini, chiede al governatore di mettere in campo garanzie economiche e sociali per le categorie lavorative che verranno coinvolte nel nuovo lockdown e una massima attenzione alle politiche sociali.

“In Regione si sta decidendo sull’entrata dell’Abruzzo in zona rossa – dichiara Costantini – che, inevitabilmente, coinvolgerà determinate categorie lavorative che si troveranno in difficoltà e chiederanno risposte. Ecco perché la Regione dovrà garantire ai primi cittadini gli strumenti necessari al supporto economico dei lavoratori e sociale alle famiglie che versano in condizioni di difficoltà. Siamo certi – aggiunge il sindaco di Giulianova – che il presidente Marsilio terrà in dovuta considerazione il nostro appello, affinché i sindaci possano mettere in campo le iniziative necessarie per assistere i cittadini maggiormente penalizzati dai nuovi provvedimenti emergenziali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *