Alba Adriatica, cocaina nascosta in casa: pusher 25enne ai domiciliari

Alba Adriatica, cocaina nascosta in casa: pusher 25enne ai domiciliari

Nel corso di un’operazione dedicata i carabinieri della stazione di Alba Adriatica hanno arrestato un giovane del posto, E.C. di 25 anni, operaio, incensurato. Il giovane, trovato in possesso nella sua abitazione di dieci dosi di cocaina, è stato arrestato in flagranza di reato e su disposizione del magistrato di turno (il pm Francesca Zani) è stato ammesso alla detenzione domiciliare in attesa dell’udienza di convalida.

Il 25enne è stato notato, dai carabinieri, mentre cedeva una dose di cocaina ad una donna di 30 anni, nota alle forze dell’ordine. I militari hanno pensato bene di fingersi fattorini che dovevano consegnare un pacco e hanno citofonato nell’abitazione dell’operaio che, senza nutrire sospetti di sorta, ha aperto la porta.

A quel punto, i carabinieri oltre a contestare il precedente episodio, hanno potuto effettuare una perquisizione personale e domiciliare. All’interno di una dispensa, i carabinieri hanno rivenuto un barattolo di riso all’interno del quale erano nascosti 10 involucri di cocaina, suddivisi in bustine di cellophane termo-sigillate e dunque pronte per essere cedute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *