Alba Adriatica, possesso e spaccio di stupefacenti: scattano due denunce

Alba Adriatica, possesso e spaccio di stupefacenti: scattano due denunce

Nel corso di un controllo dedicato contro lo spaccio di stupefacenti, tra il lungomare Marconi e la zona a ridosso del “ferro di cavallo” i carabinieri della stazione di Alba Adriatica hanno fermato e controllato un cittadino gambiano, K.S. di 34 anni, richiedente asilo.

L’uomo, durante una perquisizione è stato trovato in possesso di alcune dosi di marijuana, ragione per la quale i militari hanno deciso di estendere la perquisizione nella sua abitazione, dove sono state rinvenute altre quantità della stessa sostanza, per un totale di circa 15 grammi.

Nel corso della stessa operazione, i carabinieri hanno anche fatto un blitz in un’abitazione occupata da un cittadino cubano (D.S. di 37 anni), che coltivava canapa sul balcone. I carabinieri hanno scoperto, e poi sequestrato, 4 piantine di oltre un metro oltre ad alcuni grammi di inflorescenze. L’uomo dovrà rispondere di coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ulteriori controlli da parte dei carabinieri saranno intensificati nel corso dei prossimi giorni sull’intero litorale, anche per quanto concerne lo spaccio di stupefacenti per il popolo della movida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *