Amicacci, buona la prima: battuta Padova nel ritorno a Giulianova

Amicacci, buona la prima: battuta Padova nel ritorno a Giulianova

Esordio in campionato positivo per la Deco Group Amicacci, che supera la Studio 3A Millennium Padova nella prima giornata del Gruppo A di Serie A tra le mura amiche del PalaCastrum di Giulianova, che torna ad ospitare la squadra giallorossa dopo oltre cinque anni.

A dispetto dalla lunga assenza di impegni agonistici le due squadre dimostrano una forma partita già ottimale, in particolare nel primo tempo. Giulianova conduce sin dai primi possessi contando sulla presenza sottocanestro dell’iraniiano Ghariboo e le giocate del lettone Beginskis, sotto la sapiente regia di Galliano Marchionni, chiudendo avanti il primo quarto (19-16). Il secondo quarto inizia nel segno di Matteo Cavagnini che segna i canestri che portano il vantaggio dell’Amicacci fino al +10. La gara sembra già indirizzata ma Padova non demorde e riesce a farsi sotto trascinata dall’esperienza dell’italo-marocchino Bargo, dalla vena realizzativa di Casagrande e dalle incursioni di Ahmed Raourahi, trovando il pareggio sul 33-33, punteggio con cui si va all’intervallo.

La ripresa parte con diversi errori da entrambe le parti, finché l’Amicacci ritrova fluidità di gioco e con alcune combinazioni che vedono protagonisti i soliti Cavagnini, Beginskis e Gharibloo. Il Millennium Padova tenta di rimanere in partita grazie ai canestri di Roberto Casagrande ma la squadra di casa chiude bene il terzo quarto con una difesa attenta e pazienza in attacco, portandosi sul +9 (51-42). Nel quarto decisivo le speranze degli ospiti sono in affidate ai tiri dalla distanza di Bargo e Scandolaro, che valgono il -7, ma l’Amicacci controlla i tentativi di riavvicinamento della compagine veneta anche grazie al contributo dalla panchina di Adrian Lebedzki. La stanchezza si fa sentire negli ultimi minuti e senza particolari sussulti la partita si chiude sul punteggio di 63-54.

Per la Deco Group un ottimo inizio, mostrando a tratti anche un bel gioco, e un passo già importante considerato il formato a due gironi del campionato. Si torna a giocare sabato 30 gennaio, di nuovo sul parquet di casa, contro la Dinamo Lab Sassari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *