Anas: al via i lavori per la rotatoria sulla Ss80 all’incrocio di Cortino e Frondarola

Anas: al via i lavori per la rotatoria sulla Ss80 all’incrocio di Cortino e Frondarola

Sono stati consegnati i lavori per la realizzazione della rotatoria lungo la statale 80, tratto Teramo-Montorio, all’altezza dell’intersezione tra la Sp 47, in direzione di Cortino e delle frazioni teramane di Valle San Giovanni e Frondarola. La consegna dell’intervento alla ditta appaltatrice è avvenuta all’esito di un incontro tra il presidente del Consorzio Bim e sindaco di Cortino, Gabriele Minosse, e il responsabile Anas – Struttura Territoriale Abruzzo e Molise, Antonio Marasco. Nei prossimi giorni inizieranno i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria, una delle tre a raso che andranno a migliorare viabilità e sicurezza sulla statale 80, rispettivamente in corrispondenza del bivio per Torricella Sicura e agli incroci per gli abitati di Villa Butteri di Teramo e di Cortino, in sostituzione delle attuali intersezioni, con il contestuale rifacimento degli impianti di illuminazione. “Per questo importante intervento, che va a migliorare la percorribilità e la sicurezza complessiva di un itinerario stradale strategico per i territori montani – afferma il presidente del Bim di Teramo, Gabriele Minosse – desidero ringraziare l’ingegner Antonio Marasco per la sua disponibilità e l’impegno alla rapida realizzazione delle opere, che consentirà di rimuovere i pericoli rappresentati dai vecchi incroci per i residenti e per chi percorre giornalmente queste strade”.

Il Comune di Teramo, inoltre, rende noto che nei prossimi giorni inizieranno i lavori anche per la realizzazione della rotatoria di Piano della Lenta. L’operazione, si legge nella nota che dà conto anche della rotonda di Frondarola, “è resa possibile grazie alla felice relazione che intercorre tra i due enti, rinsaldata proprio negli ultimissimi anni. A questo proposito, il sindaco e l’assessore  ringraziano l’ANAS compartimento Abruzzo ed in particolare il direttore Ing. Marasco e l’Ing. Ricci che ancora una volta manifestano attenzione e sensibilità verso il nostro territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *