Asl, Giunta regionale fissa obiettivi neo Dg: prima valutazione tra 24 mesi

Asl, Giunta regionale fissa obiettivi neo Dg: prima valutazione tra 24 mesi

“Voglio porgere i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi direttori generali delle Asl di Pescara e Teramo. Quello che li aspetta è un compito complesso, ma allo stesso tempo sfidante, perché coincide con un momento di profonda riorganizzazione dell’intera sanità regionale”. Lo sottolinea l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, al termine della seduta della Giunta regionale in cui sono state formalizzate le nomine di Vincenzo Ciamponi e Maurizio Di Giosia alla guida delle aziende sanitarie di Pescara e Teramo. L’esecutivo, su proposta della Verì, ha recepito anche gli obiettivi assegnati ai direttori (che dovranno sottoscriverli), il cui operato verrà sottoposto a una prima valutazione dei risultati tra 24 mesi. Valutazione propedeutica alla prosecuzione o alla cessazione dall’incarico.

Gli obiettivi principali – oltre naturalmente all’erogazione dei Lea, i livelli essenziali di assistenza – riguardano l’attuazione dei percorsi diagnostici terapeutici e assistenziali stabiliti dalla Regione; controlli sull’appropriatezza e legittimità delle prestazioni sanitarie; contenimento delle liste d’attesa; attuazione delle azioni previste nel piano regionale di prevenzione, nel piano vaccinale regionale e nel piano regionale contro il gioco d’azzardo patologico; implementazione della rete delle cure palliative; allineamento dei tempi di erogazione delle prestazioni rese in regime istituzionale con quelle rese in regime di intramoenia; la riduzione del ricorso al lavoro flessibile e l’applicazione dei nuovi modelli di governance del personale; il contenimento della spesa farmaceutica ospedaliera e convenzionata (attraverso, ad esempio, l’impiego di farmaci equivalenti o a brevetto scaduto) e la verifica dell’appropriatezza prescrittiva; la razionalizzazione della spesa per dispositivi medici (utilizzando procedure di approvvigionamento più vantaggiose); la tempestività dei pagamenti; l’attuazione del percorso di certificazione dei bilanci (così come stabilito lo scorso maggio dalla giunta regionale); la verifica del turn over delle scorte di magazzino per beni sanitari; una efficace gestione dei flussi informativi (copertura, qualità e completezza dei dati trasmessi); costante impegno nella sanità digitale (dematerializzazione delle prescrizioni, fascicolo sanitario elettronico, tessere sanitarie); rispetto degli obblighi aziendali assunti nei contratti con gli erogatori privati e relativo monitoraggio; investimenti in edilizia sanitaria e tecnologie.

“Con queste nomine, cui seguiranno quelle dei direttori amministrativi e sanitari aziendali – rimarca l’assessore Verì – si completa la squadra operativa con cui questo governo regionale lavorerà nei prossimi mesi per centrare traguardi strategici per i cittadini abruzzesi: la nuova rete ospedaliera e territoriale, i finanziamenti per la costruzione dei nuovi ospedali, una diversa organizzazione di tutta la nostra sanità, in quell’ottica di prossimità che sto cercando di portare avanti fin dal mio insediamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *