Atri, al via la campagna “Compra per Atri” a supporto dell’economia locale

Atri, al via la campagna “Compra per Atri” a supporto dell’economia locale

L’Associazione dei Commercianti della città ducale, ‘Atri da Vivere’, non resta ferma di fronte alle difficoltà del momento. In concomitanza con le riaperture post emergenza epidemiologica da Covid-19, consentite a partire da oggi 18 maggio 2020, lancia la sua campagna di comunicazione per sensibilizzare i cittadini ad acquistare negli esercenti del territorio al fine si rilanciare l’economia locale. L’obiettivo principale della campagna ‘post Covid’ – tra le prime lanciate in Abruzzo da associazioni di categoria – è, dunque, far comprendere al cittadino che fa parte di una grande comunità in cui ognuno, dando il suo contributo, contribuisce a rendere Atri una città unita e viva. Così il direttivo si è messo in gioco e, attraverso un video pubblicato sui principali social, a partire proprio dalla giornata odierna, ha dato voce al gruppo dei commercianti atriani. Il video può essere visionato al seguente link:

A questa azione, seguirà nei prossimi giorni, una comunicazione sui canali Facebook e Instagram dell’Associazione, attraverso la quale si darà spazio a ogni commerciante.  Ristoranti, negozi di abbigliamento, alimentari, bar, edicole, ottici, erboristerie, tutte le categorie merceologiche grideranno a gran voce il proprio messaggio: “Compra per la tua grande famiglia, #compraperatri” dove il “per” indica sia il fine (per il bene di Atri), che il luogo (restando ad Atri).

“Stiamo vivendo un momento difficile – afferma il Presidente dell’Associazione, Pierluigi Della Sciucca – l’invito dei commercianti rivolto a tutti i nostri concittadini è questo: restare uniti come in una grande famiglia. Gli atriani hanno dato prova in questi mesi di essere aperti, solidali e tenaci. In questa fase abbiamo una grande occasione: continuare a dimostrare che Atri ha una grande forza e che saprà ripartire grazie al prezioso contributo di ciascuno di noiVogliamo stringerci intorno alla nostra città e comunicare che noi ci siamo e continueremo a esserci, ma da soli non possiamo vincere questa battaglia. Abbiamo bisogno del supporto di ogni cittadino. La pandemia che stiamo vivendo, infatti, ha seminato tanto dolore e ha lasciato un messaggio importante: ogni individuo è fortemente legato alla forza e alla salute degli altri.  Siamo un sistema che solo con la collaborazione di ogni sua parte può superare i momenti di crisi e guardare con fiducia verso il futuro”.

“Nei giorni più duri dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 – dichiara l’Assessora al Commercio del Comune di Atri, Alessandra Giuliani – sono state proprio le attività del territorio a fare i sacrifici più grandi, impegnandosi con consegne a domicilio, lavorando incessantemente per soddisfare le esigenze di tutta la comunità. Ora non si può non tenerne conto e non restituire in qualche modo il bene ricevuto adottando comportamenti semplici, ma importanti: scegliere di acquistare dalle attività del territorio significa garantire loro vita e futuro, significa assicurare una prospettiva alla nostra città. Ringrazio l’Associazione Commercianti ‘Atri da Vivere’ per questa campagna promozionale, rinnovando la vicinanza dell’Amministrazione Comunale alle attività del territorio con le tante misure economiche a sostegno, come la proroga delle scadenze della Tari e le esenzioni sulla Tosap e azioni di promozione turistica per la nostra cittadina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *