Atri, botte e minacce a moglie e figli: 70enne allontanato dalla famiglia

Atri, botte e minacce a moglie e figli: 70enne allontanato dalla famiglia

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Atri hanno allontanato dalla casa familiare con divieto di avvicinamento un 70enne denunciato per maltrattamenti in famiglia e minacce aggravate. Il provvedimento è stato deciso dal Gip, Roberto Veneziano, su richiesta del Pm, Greta Aloisi. “Codice Rosso” per un intero nucleo familiare per anni vittima di un “padre padrone” che non esitava a dare ordini a tutti, con minacce e violenze quando non gli obbedivano. L’uomo per anni ha picchiato la moglie, arrivando persino a minacciare di morte con un coltello da cucina lei e i figli, anche in presenza dei nipoti. L’incubo è finito con la denuncia alla polizia e le indagini che in tempi ristrettissimi hanno portato al provvedimento di allontanamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *