Atri, coltivazione con 250 piante di marijuana: arrestato 37enne

Atri, coltivazione con 250 piante di marijuana: arrestato 37enne

I poliziotti del commissariato di Atri hanno scoperto una piantagione di marijuana e arrestato in flagranza di reato un 37enne di Montesilvano. L’uomo in pochi mesi aveva messo su una coltivazione di piante di marijuana in un casolare abbandonato alla periferia di Atri, lontano da occhi indiscreti. L’uomo era già stato arrestato lo scorso anno per fatti analoghi: infatti aveva messo su una piantagione di marijuana a Morro d’Oro, dove furono trovate 42 piante di circa un metro di altezza. Per quel motivo era stato anche condannato. In questo caso, addirittura, le piante coltivate erano 249, di un’altezza media di circa 80 centimetri, la maggior parte delle quali già fiorite. Gli agenti hanno sequestrato le piante e il complesso impianto di irrigazione e  coltivazione della sostanza, comprese tutte le attrezzature per l’essicazione, la pesatura ed il confezionamento della droga. La sostanza stupefacente sul mercato avrebbe fruttato tra i 50 e i 70 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *