Atri, fucilate dopo la lite: arrestato un 25enne

Atri, fucilate dopo la lite: arrestato un 25enne

Colpi di arma da fuoco nella notte ad Atri dove un 24enne del posto, intorno alla mezzanotte, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale dopo essere stato ferito alla caviglia sinistra con colpi d’arma da fuoco. Mentre le pattuglie di carabinieri e polizia si recavano sul luogo della sparatoria, un 25enne (anche lui di Atri) si presentava in commissariato e dichiarava agli agenti di aver sparato a un conoscente. Il giovane veniva fermato mentre la veloce ricostruzione dell’accaduto portava all’ascolto di alcuni testimoni e al sequestro del fucile semiautomatico, regolarmente denunciato dal 25enne, e dei tre bossoli esplosi nei confronti della vittima. Rapidamente è emerso che dopo una lite per futili motivi tra i due, il 25enne era andato a prendere il fucile a casa ed era andato ad aspettare che l’altro ragazzo facesse rientro nella sua abitazione. La vittima, giunta poco dopo in auto, avendo notato la presenza del 25enne si era subito data alla fuga, inseguito però dall’arrestato che gli ha sparato i tre colpi di fucile, colpendo l’auto e la caviglia sinistra, procurandogli lesioni guaribili in 20 giorni. Il 25enne è stato arrestato e messo a disposizione del Pm di turno, Davide Rosati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *