Atri: il Comune mette a disposizione tablet e sim card a studenti

Atri: il Comune mette a disposizione tablet e sim card a studenti

L’amministrazione comunale di Atri ha deliberato lo stanziamento economico per il noleggio di tablet e per l’acquisto di sim-card con traffico Internet in abbonamento con 20 giga, attive fino alla conclusione dell’anno scolastico, da distribuire, su indicazione dei dirigenti scolastici dell’istituto comprensivo e degli istituti superiori di Atri, agli studenti che ne sono sprovvisti. Una decisione motivata dal poter offrire a tutti gli alunni le stesse condizioni e pari diritti nel frequentare le lezioni online resesi necessarie a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. “Abbiamo deciso di dare un aiuto concreto agli studenti che frequentano gli istituti di Atri, di ogni ordine e grado – dichiarano il sindaco Piergiorgio Ferretti e l’assessore alla pubblica istruzione Domenico Felicione – per garantire a tutti le stesse condizioni e le stesse opportunità. Il momento che stiamo vivendo è particolarmente difficile per le famiglie, molte delle quali stanno affrontando problematiche economiche inaspettate e improvvise. Il diritto all’istruzione è fondamentale ed è tutelato dalla Costituzione, per questo ci siamo sentiti in dovere di fare la nostra parte con questo contribuito agli studenti degli istituti atriani. Desideriamo ringraziare i dirigenti scolastici delle nostre scuole (Achille Volpini, Paola Angeloni e Daniela Magno) per la preziosa collaborazione nell’indicare i ragazzi che necessitavano di questo supporto”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *