Basciano, bilancio di previsione: oltre un milione per opere pubbliche

Basciano, bilancio di previsione: oltre un milione per opere pubbliche

Il Comune di Basciano approva, con i soli voti della maggioranza, il bilancio di previsione 2021 focalizzato soprattutto sulle opere pubbliche. Le opere hanno trovato copertura finanziaria grazie a contributi pubblici per investimenti reperiti dall’amministrazione. I principali nel 2021 sono 100.000 euro del Ministero dell’Interno per efficientamento e messa in sicurezza, 500.000 euro sempre dal Ministero dell’Interno per dissesto idrogeologico, 450.000 euro dall’Ufficio speciale per la ricostruzione per il recupero dell’edificio di via Roma, 20.000 euro dal Consiglio regionale per interventi in aree verdi, 25.775 euro dal Ministero per il sud e la coesione sociale per infrastrutture sociali. “Sarà possibile così – recita una nota dell’amministrazione – continuare nell’opera di messa in sicurezza di strade, realizzazione di marciapiedi, ampliamento cimitero, miglioramento delle aree verdi, recupero e manutenzione patrimonio pubblico e numerosi altri interventi”.

“Negli ultimi due anni abbiamo ottenuto ed iscritto in bilancio contributi per circa 2,5 milioni di euro – dichiara il sindaco Alessandro Frattaroli – tanti interventi sono già in corso di realizzazione. Davvero un obiettivo storico ed imponente per il nostro comune. Nella relazione al Consiglio comunale ho mostrato un grafico che rappresenta in maniera chiara ed inequivocabile come l’importo per spese in conto capitale per investimenti sia cresciuto in maniera esponenziale, passando da 423.893 euro nell’ultimo rendiconto approvato dalla precedente amministrazione nel 2015 a circa 4 milioni di previsione nel 2021. I risultati di investimenti in progettazioni e reperimento di risorse oggi sono sotto gli occhi di tutti, contemporaneamente in queste settimane sono aperti cantieri del Comune di Basciano per circa 1 milione di euro”.

“Tanto del lavoro portato avanti in questi anni non trova neppure riscontro nel bilancio – prosegue il sindaco – in quanto finanziati e gestiti da altri enti con cui collaboriamo quotidianamente e che ringraziamo, come la Regione, la Provincia che sta investendo oltre 900.000 euro sulla sp 365, l’Anas che sta investendo importanti risorse sul nostro territorio, la Ruzzo Reti che sta innovando infrastrutture fognarie ed idriche ed il Bim Vomano Tordino. In quanto affidato alla Curia, non è iscritto in bilancio neanche il contributo di 450.000 euro per la Chiesa di San Flaviano, che in un primo momento era stato negato e per cui ci siamo battuti come amministrazione. In ultimo – conclude Frattaroli – in bilancio non trova rilevazione neppure la realizzazione della rotonda sulla statale 150 all’uscita autostradale di Basciano per cui si è appena conclusa positivamente la conferenza di servizi su cui l’amministrazione ha avuto un ruolo importante con gli enti interessati, finanziata dalla Edilcostruzioni Group mediante convenzione, che ringraziamo per la collaborazione e lo sforzo che sta portando avanti. Risultati così importanti sono stati possibili solo grazie all’impegno portato avanti, con costanza, da un’amministrazione comunale unita e dai dipendenti che ringrazio”. Non sono previsti aumenti di imposte o servizi a domanda individuale, viene confermato lo stanziamento per il bilancio partecipato e sono presenti circa 110.000 euro di contributi per imprese del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *