Basket, la Teramo a Spicchi ingaggia la guardia Gianmarco Rossi

Basket, la Teramo a Spicchi ingaggia la guardia Gianmarco Rossi

La Teramo a Spicchi piazza un altro colpo di mercato e per l’anno d’esordio in Serie B si assicura le prestazioni di Gianmarco Rossi. Coach Stirpe aggiunge al roster biancorosso un atleta di grande impatto offensivo per la categoria, più di una volta ad un passo dalla promozione in A2 con la squadra della nativa Palestrina, allenata anche dallo storico capitano dell’allora Teramo Basket in Serie A, ed ora eccellente allenatore, Gianluca Lulli: “Come me Gianluca è di Palestrina ed stata la prima persona che ho sentito – è lo stesso Gianmarco Rossi che racconta – quando è venuta a galla la possibilità di venire a giocare a Teramo. So del suo passato da bandiera della pallacanestro teramana e ho avuto da lui solo referenze positive su coach Stirpe e su tutto l’ambiente. Sto vedendo anche online che c’è grande entusiasmo attorno alla squadra e sono contento quindi di arrivare in una piazza dove il basket ha avuto tanta importanza”.

Dell’arrivo di Rossi è ovviamente soddisfatto l’allenatore della Teramo a Spicchi: “Gianmarco Rossi è un giocatore che non ha bisogno di presentazioni – commenta coach Simone Stirpe – in quanto ha dimostrato negli anni di essere una delle migliori guardie di tutta la Serie B. E’ un giocatore che può accendersi in un attimo, segnando tanti punti in rapida successione, trascinando la squadra e infiammando il pubblico. Altro punto di forza di Gianmarco è la capacità di giocare all’occorrenza sia da guardia che da playmaker”. Proprio su questo aspetto tecnico è lo stesso Rossi a confermare: “Ho iniziato a giocare a basket a Palestrina e venivo schierato spesso da play sin dai campionati giovanili. Negli ultimi anni però mi è stato chiesto di spostarmi più in posizione di guardia, ma per quanto mi riguarda non ho problemi ad alternarmi fra i due ruoli”.

Duttilità, pericolosità offensiva ed esperienza sembrano quindi gli elementi di maggiore rilevanza nel gioco del nuovo esterno della Teramo a Spicchi: “È sicuramente un giocatore dal quale mi aspetto molto e sono convinto che non deluderà. Sa fare canestro in tutti i modi e a dispetto di un fisico non proprio “extra large” è anche un buon difensore. Non scordiamoci che negli ultimi anni – sottolinea ancora coach Stirpe – Gianmarco ha sempre lottato per vincere il campionato di Serie B, arrivando più volte in finale. E poi sia lui che il suo procuratore Massimo Minto hanno mostrato da subito grande voglia di stare con noi. La trattativa è stata chiusa rapidamente, e di questo li ringrazio perché vuol dire che credono nella nostra società e nel nostro progetto. Aggiungo infine che le sue caratteristiche si sposano alla perfezione con quelle dei compagni di reparto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *