Borgo dei borghi | Campli è sesta, Agostinelli: “Risultato straordinario”

Borgo dei borghi | Campli è sesta, Agostinelli: “Risultato straordinario”

Sesto posto per Campli nel concorso de “Il borgo dei borghi”, la trasmissione di RAI 3 condotta da Camila Raznovich. Il borgo farnese, l’unico abruzzese selezionato tra i TOP20 a livello nazionale, si è aggiudicato la sesta posizione, preceduto da alcune tra le più prestigiose località turistiche della Penisola: al primo posto Tropea (Calabria), eletta Borgo dei Borghi 2021; al secondo Baunei (Sardegna), borgo dell’Ogliastra affacciato sul mare dell’isola; sul terzo gradino del podio Geraci Siculo (Sicilia), perla delle Madonie. Quarto posto per Albori (Campania), frazione di Vietri sul Mare in Costiera Amalfitana e quinta piazza per il suggestivo borgo di Grottammare (Marche) che ha preceduto proprio Campli, sesta classificata. A seguire tutti gli altri borghi finalisti, fino alla 20esima posizione.

Nella competizione de Il Borgo dei Borghi 2020/2021 Campli ha ricevuto il sostegno di personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo tra cui Vittorio Sgarbi, cittadino onorario di Campli, ed il Direttore d’Orchestra Enrico Melozzi, che a Sanremo di quest’anno ha diretto i Maneskin vincitori del Festival.

“È un risultato straordinario” ha detto il Sindaco, Federico Agostinelli. “Questo riconoscimento ci ripaga del grande lavoro svolto per la promozione turistica e culturale del nostro territorio. Essere stati selezionati nella TOP20 nazionale è stato già un grande risultato. Abbiamo dimostrato di saper competere con realtà di grande prestigio, a cominciare dalla prima classificata, Tropea, a cui vanno le nostre più sentite congratulazioni. Grazie a tutti coloro che hanno sostenuto e votato Campli”.

Campli, borgo della Scala Santa, sorge ai piedi dei Monti Gemelli, nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Conserva tesori storico-artistici come Palazzo Farnese, l’edificio civico più antico d’Abruzzo, la Cattedrale di Santa Maria in Platea, il Museo Archeologico Nazionale, la Necropoli di Campovalano, la Casa del Medico e dello Speziale. Nell’area del Monte Foltrone e, in particolare, nella Valle degli Scoiattoli, è possibile praticare attività outdoor legate alla montagna. A Campli dal 1964 la Sagra più antica d’Abruzzo: la Sagra della Porchetta Italica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *