VIDEO | Botte e violenze alle mogli: allontanati da casa due uomini di Teramo

VIDEO | Botte e violenze alle mogli: allontanati da casa due uomini di Teramo

L’epidemia del Covid-19 non blocca l’attività dei carabinieri su tutti gli altri fronti a tutela della sicurezza, in modo particolare, delle fasce più deboli della popolazione. Nelle ultime ore i militari della Sezione Operativa della Compagnia di Teramo hanno eseguito due distinte misure cautelari di divieto di avvicinamento (oltre che di qualunque altro contatto, anche telefonico o telematico) al proprio nucleo familiare nei confronti di due uomini, uno di 44 e uno di 55 anni, entrambi di Teramo. Due mariti violenti che si sono resi responsabili di maltrattamenti in ambito domestico. Per anni, quasi quotidianamente, hanno ingiuriato, vessato, offeso, umiliato, percosso, minacciato e causato lesioni, anche gravi, alle rispettive mogli. Finché le donne, esasperate, hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri. Numerosi gli episodi raccontati dalle vittime, ma tutti contrassegnati dalla soggezione psicologica nei confronti dei mariti, dalla ingiustificata violenza da parte dei due uomini e dalla continua ricerca di scuse per tentare di nascondere, alle persone care, i veri motivi dei lividi e delle ecchimosi ogni volta più evidenti. Le indagini dei carabinieri, scattate immediatamente a seguito delle denunce, si sono tradotte nella decisione della Procura di Teramo di iscrivere i due mariti violenti nel registro degli indagati per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. La richiesta per entrambi è stata di allontanamento dalle abitazioni familiari, accolta dal giudice per le indagini preliminari.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *