Calcio, Eccellenza Abruzzo: società favorevoli alla ripresa il 24 marzo

pallone calcio

Calcio, Eccellenza Abruzzo: società favorevoli alla ripresa il 24 marzo

Inizia a delinearsi la strategia per la ripresa e il completamento del campionato di Eccellenza Abruzzo. Ieri pomeriggio il Consiglio Direttivo del Comitato regionale Abruzzo ha incontrato le società del massimo campionato calcistico abruzzese in videoconferenza (19 presenti, assente lo Spoltore).

Il presidente Ezio Memmo ha illustrato ai presenti due ipotesi: una con ripresa delle gare il 3 marzo ed una il 24 marzo. Entrambi gli scenari prefigurano la fine del campionato al termine del girone d’andata (19^ giornata) con Pool Promozione/Retrocessione in un caso e semplici fasi finali con playoff e playout nel secondo. I club hanno poi preso la parola esprimendosi in maniera quasi plebiscitaria (17 preferenze) per il secondo scenario (inizio 24 marzo e playoff/playout finali). Per quanto riguarda, invece, il destino della Coppa Italia, i sodalizi hanno espresso posizioni differenti, ma comunque disponibili sia a concludere la competizione in campo, che a sospenderla definitivamente.

“Le prossime determinazioni provenienti da Roma chiariranno definitivamente la possibilità di equiparare l’Eccellenza alla Serie D – ha precisato Memmo – e il Comitato continua a lavorare per istituire un sistema regionale di gestione dei tamponi. Se questa sarà l’unica strada percorribile per permettere al massimo campionato regionale di riaprire i battenti ci faremo trovare pronti. Ripartiremo in sicurezza e lo faremo assistendo i nostri club su ogni criticità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *