Calcio, la Serie D da Giulianova a Nereto: la mossa a sorpresa di Bartolini

Calcio, la Serie D da Giulianova a Nereto: la mossa a sorpresa di Bartolini

In sette giorni si stravolge la cartina geografica del calcio di vertice abruzzese a livello dilettantistico. A meno di una settimana dalla notizia del passaggio in Eccellenza del Giulianova di Mucciconi al posto del Nereto, ecco che i vibratiani si ritrovano a fare l’operazione inversa accogliendo la richiesta di trasferimento del titolo del Real Giulianova in Serie D.

Una mossa a sorpresa piazzata da Luciano Bartolini, che aveva riportato nella quarta serie nazionale i colori giallorossi con una cavalcata encomiabile prima delle difficoltà degli ultimi anni. Da qualche tempo i problemi del Real erano aumentati, tanto che sembrava ormai certo che il club non avrebbe più giocato le gare interne al “Rubens Fadini”.

Ora la svolta decisiva, con il presidente che ha già incontrato l’amministrazione di Nereto spinto anche da alcuni investitori locali. Il Nereto tornerà in D dopo ben 23 anni, ma soprattutto dopo aver rischiato di veder cancellato il proprio nome dai campionati di calcio per la prima volta in 107 anni.

Nei prossimi giorni verrà svelato l’organigramma societario e poi si passerà a quello tecnico, con l’attesa di conoscere l’allenatore e la rosa che parteciperà alla Serie D 2021/2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *