Campli, RicostruiAmo all’attacco: “Quale futuro per la scuola?”

Campli, RicostruiAmo all’attacco: “Quale futuro per la scuola?”

Il Gruppo consiliare RicostruiAmo Campli ha criticato, tramite comunicato stampa, il sindaco Agostinelli per quanto riguarda la riapertura della scuola. In particolare, il gruppo ha evidenziato come ci sia in paese un polo scolastico senza materna.

Un nuovo anno è iniziato ed il polo scolastico antisismico promesso da Agostinelli ancora non vede la posa della prima pietra. Non solo: ad oggi è incomprensibile la scelta di trasferire nel nuovo polo le scuole del centro storico di Campli e di Campovalano, tranne le scuole materne.

Le classi del capoluogo sono ancora tutte stipate dentro lo stesso immobile. E’ evidente come i giovani camplesi paghini ancora oggi gli effetti di una scelta fatta di pancia. Anche perché, non si comprende il motivo per cui l’amministrazione, per i tre quinti identica alla precedente, ha pensato bene di non partecipare al bando nazionale “Asili nido, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali” destinato a progetti di costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e riqualificazione di asili nido e scuole dell’infanzia, tramite il quale sarebbe stato possibile intercettare fondi per la costruzione della scuola materna all’interno dell’area del futuro polo scolastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *