Cancello piazza S.Anna, il centro politico Santacroce critica l’amministrazione

Cancello piazza S.Anna, il centro politico Santacroce critica l’amministrazione

Il Centro Politico Comunista Santacroce ha criticato duramente, tramite un comunicato ufficiale, l’amministrazione comunale di Teramo riguardo il cancello eretto a piazza Sant’Anna.

“Come “Centro Politico Comunista Santacroce” condanniamo fermamente l’apposizione del cancello in Piazza Sant’Anna, a Teramo. Questo gesto, degno delle peggiori giunte leghiste, ci fa pensare, ad esempio, ai muri costruiti lungo il confine tra Stati Uniti e Messico o nei territori occupati da Israele per impedire ai migranti centroamericani e ai palestinesi, fantomatici nemici, di entrare. Nella nostra città, invece, il problema sono i più giovani, etichettati dai più come balordi alcolizzati quando non, addirittura, tossicodipendenti, fautori di degrado e sporcizia.

Non neghiamo che esistano dei problemi da affrontare ma alzare un cancello, oltre a non essere una soluzione, ci fa capire di essere davanti ad una manifesta incapacità, sia umana che politica. La repressione è il peggior antidoto per i problemi reali. In quella piazza ci saremmo aspettati iniziative completamente diverse, come l’organizzazione di spettacoli e momenti culturali, incontri su tematiche proprie dei nostri ragazzi, come il bullismo, il crescente consumo di droga e alcool tra i minori e, più in generale, il disagio giovanile. Invitiamo, perciò, l’amministrazione comunale a rimuovere questo scempio e ad impegnarsi seriamente sul sociale e sui nostri ragazzi, perché a perderci siamo tutti, specie chi ha il compito di indirizzarli e non di reprimerli.

Non è questo il futuro che vogliamo per la nostra città e soprattutto per chi rappresenta il nostro futuro. Abbattete i vostri muri mentali!” questo il comunicato del Centro Politico Comunista Santacroce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *