Caos A14, chiude per 12 notti il viadotto Cerrano: traffico sulla statale

Caos A14, chiude per 12 notti il viadotto Cerrano: traffico sulla statale

Dodici notti di chiusura del viadotto del Cerrano sulla A14 per assicurare una serie di verifiche sul ponte che è tra quelli ancora sottoposti a sequestro dalla procura di Avellino. Il traffico notturno dovrà essere dirottato sulla statale 16 nel tratto compreso tra i caselli di Atri-Pineto e Pescara Nord. Le verifiche sono state disposte dal Ministero delle Infrastrutture. Le date delle chiusure: nelle notti del 13, 14 e 15 luglio e del 20, 21 e 22 luglio in direzione nord, dalle 22 alle 6 di mattina. In direzione Pescara, invece, le chiusure (sempre con gli stessi orari) sono programmate il 27, 28, 29 luglio e 3, 4 e 5 agosto.

Altri disagi in vista, dunque, per automobilisti e autotrasportatori che già vivono una situazione caotica. Questa mattina, nel tratto Val Vibrata-San Benedetto del Tronto coda di 2 km per lavori; coda di 2 km tra Pescara Nord e Pineto per riduzione di carreggiata; coda di 1 km tra Roseto e Pescara Nord per riduzione di carreggiata. “Dalla prossima settimana i comuni della costa teramana vivranno nuovamente l’emergenza legata al traffico pesante deviato dalla A14 alla statale 16 per ben dodici notti, dalle 22 alle 6. Un danno enorme per il turismo e nuovi disagi per i residenti che già nei mesi a cavallo tra il 2019 e il 2020 hanno dovuto sopportare una situazione drammatica – dichiara il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – All’altezza di Silvi e quindi anche su Pineto a inizio 2020, durante la chiusura al traffico della A14, sul tratto pinetese sono stati conteggiati oltre 5.000 mezzi pesanti in 24 ore, situazione che ha generato disagi ai residenti, all’economia e quindi anche ai commercianti, agli autotrasportatori, problemi alla salute dei cittadini e disagi alla sicurezza stradale con danni alle rotonde e al manto stradale. Non possiamo permetterci di nuovo tutto questo – argomenta Verrocchio – Prima del lockdown c’erano state delle rassicurazioni o quantomeno si intravedevano delle prospettive circa la risoluzione delle problematiche sulla A14 in vista dell’estate. Anche come sindaci lo abbiamo sempre detto che per la stagione estiva non potevamo permetterci di tenere né le corsie dimezzate, dato che si viaggia su una sola corsia, né riversare i tir sulla statale 16. Noi auspichiamo soluzioni celeri – incalza il sindaco di Pineto – affinché si possa dare immediatamente corso ai lavori e consentire la riapertura dell’autostrada a due corsie. Tutti i giorni abbiamo le code su questo tratto e i trasporti eccezionali sono ancora deviati sulla statale. Quanto agli orari di questi lavori la richiesta è che possano essere svolti in una fascia più ristretta. Dalle 22 alle 24 il disagio è forte”. Verrocchio è intervenuto anche ieri a Pescara all’incontro organizzato dal senatore Luciano D’Alfonso alla presenza del sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Salvatore Margiotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *