Caos A14, il Consiglio regionale chiede lo stato di emergenza

Caos A14, il Consiglio regionale chiede lo stato di emergenza

Il Consiglio regionale, convocato questa mattina nell’Aula consiliare del Comune di Pescara, ha trattato diversi documenti politici, tra i quali l’interrogazione del consigliere Paolucci (Pd) sugli affidamenti della Società TUA S.p.A. Successivamente è stato approvato a maggioranza il progetto di legge per l’estinzione della fondazione CIAPI. Approvate all’unanimità una serie di risoluzioni, tra cui quella a firma dei consiglieri della Lega Pietro Quaresimale, Emiliano Di Matteo e Toni Di Gianvittorio per la richiesta del riconoscimento dello stato di emergenza connesso alle problematiche relative al transito sul tratto abruzzese della A14. Sulle criticità del tratto autostradale A14 Vasto Sud – Val Vibrata è stata approvata anche la risoluzione presentata dal consigliere Smargiassi (M5S).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *