Castelli, quattro ceramisti terremotati rischiano lo sfratto

Castelli, quattro ceramisti terremotati rischiano lo sfratto

Non trova ancora soluzione il caso dei quattro ceramisti di Castelli sfollati nelle loro botteghe dopo il terremoto e che ora devono lasciare anche la struttura che li ospita dal 2017, dono della Caritas di Teramo. Un’ordinanza del Sindaco Seca, infatti, ne ordina lo sfollamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *