Controlli anti-Covid: chiusa un’azienda tessile di Corropoli per 5 giorni

Controlli anti-Covid: chiusa un’azienda tessile di Corropoli per 5 giorni

Cinque giorni di chiusura per l’azienda tessile oltre a sanzioni e ammende superiori a 7600 euro a carico del titolare del laboratorio artigianale, che è stato anche denunciato per la mancata applicazione di alcune delle norme contenute nel protocollo anti-contagio.

E’ il bilancio di un controllo accurato effettuato dai carabinieri della stazione di Corropoli insieme al nucleo ispettorato del lavoro di Teramo e degli agenti della polizia locale.

Nel corso dell’ispezione i militari hanno rilevato che il titolare dell’azienda non aveva provveduto a far sottoporre cinque lavoratori dipendenti, di cui uno in “nero”, alla prescritta visita medica preventiva, inoltre, aveva installato un impianto di videosorveglianza senza la prescritta autorizzazione rilasciata dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Teramo. Nel contesto dell’attività, sulla scorta delle violazioni penali ed amministrative accertate, è stato adottato il provvedimento amministrativo di sospensione dell’attività artigianale, nonché disposta la sanzione accessoria immediata della chiusura dell’attività, per la durata di 5 giorni.

Nella stessa circostanza, sono stati sanzionato due dipendenti per il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. Complessivamente, durante il blitz sono state elevate sanzioni amministrative per 6mila euro e ammende per 1615. Ulteriori controlli, della stessa natura saranno effettuati nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *