Coronavirus Abruzzo, cala la percentuale di tamponi positivi: stabili i ricoveri

Coronavirus Abruzzo, cala la percentuale di tamponi positivi: stabili i ricoveri

In Abruzzo rispetto a ieri si registrano 536 nuovi casi positivi al Covid 19 (24.822 il totale dall’inizio dell’emergenza) di età compresa tra 4 mesi e 97 anni. I tamponi analizzati nelle ultime 24 ore sono stati 4.663, per una percentuale di esiti positivi pari all’11,5% (ancora in discesa). L’incremento maggiore si ha in provincia di Teramo (154 nuovi positivi), poi Chieti (+139). L’Aquila (+129) e Pescara (+121). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 73, di cui 9 in provincia dell’Aquila, 23 in provincia di Pescara, 22 in provincia di Chieti, 19 in provincia di Teramo.

Anche oggi, però, si contano 18 vittime (tre casi si sono verificati nei giorni scorsi e sono stati comunicati solo oggi dalle Asl) per un totale che sale a 822. L’età dei morti va dai 71 ai 97 anni: 12 si sono verificate in provincia dell’Aquila, 4 in provincia di Pescara, 1 in provincia di Chieti e 1 in provincia di Teramo. I dimessi/guariti salgono in totale a 7344 (+209 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 16.656 (+307).

La notizia confortante è il numero di ricoverati che resta invariato (672 pazienti sono in ospedale) così come quello delle terapie intensive (71), mentre gli altri 15.913 (+307) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *