VIDEO | Coronavirus, Asl Teramo: Di Giosia chiama in suo aiuto cinque esperti

VIDEO | Coronavirus, Asl Teramo: Di Giosia chiama in suo aiuto cinque esperti

Da oggi non c’è più solo l’unità di crisi aziendale ad orientare le scelte della Asl di Teramo nella battaglia sanitaria al coronavirus. Per far fronte all’emergenza, il direttore generale facente funzioni Maurizio Di Giosia, ha nominato, con delibera pubblicata nella giornata odierna, giovedì 2 aprile, un gruppo tecnico-operativo di supporto alla Direzione generale. Ne fanno parte Angelo Flavio Mucciconi, responsabile del Pronto Soccorso dell’ospedale di Sant’Omero; Paolo Calafiore, responsabile di Allergologia dell’ospedale di Giulianova; Valerio Filippo Profeta, direttore del dipartimento dell’assistenza territoriale della Asl; Glauco Appicciafuoco, medico di medicina generale; Corrado Picone, vicepresidente della commissione nazionale grandi rischi e maxiemergenze dell’Associazione Nazionale Sanità Militare Italiana.

Tra le motivazioni ravvisabili nel dettato della delibera, si legge che si è “ravvisata l’opportunità – stante l’attuale stato dell’emergenza Covid-19 – di potenziare la complessiva azione mediante il coinvolgimento di professionalità tecniche, scientifiche ed amministrative” che dovrà “fornire alla Direzione generale un supporto tecnico-operativo per la valutazione e la risoluzione delle criticità“. Nella scelta dei componenti del gruppo tecnico di supporto, Di Giosia ha previsto “diverse professionalità dotate di qualificata esperienza nella gestione delle emergenze integrate da professionisti dell’assistenza sanitaria in ambito territoriale”. La delibera, inoltre, specifica che il gruppo tecnico di supporto “eserciterà funzioni consultive” per la Direzione generale e che i suoi componenti “non percepiranno alcun compenso”.

Si tratta, dunque, di una svolta nella gestione dell’emergenza coronavirus da parte della Asl di Teramo, come più volte chiesto dal sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, sul piano sanitario? “Il gruppo tecnico-operativo non sostituisce l’unità di crisi – chiarisce Di Giosia, interpellato sull’argomento – dovrà solo aiutare me”.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *