VIDEO | Coronavirus, Ernesto Piccari: “Zona rossa in Val Fino istituita in ritardo”

VIDEO | Coronavirus, Ernesto Piccari: “Zona rossa in Val Fino istituita in ritardo”

“Sono stato dimesso dopo dieci giorni di ricovero. Continuerò la terapia a casa e tra qualche giorno rifarò di nuovo il tampone sperando sia negativo”. Ernesto Piccari, medico di base e sindaco di Montefino, paese della Val Fino che conta finora 12 casi positivi al coronavirus, racconta la sua esperienza di malato dopo essere tornato a casa dal San Liberatore di Atri. “Oggi abbiamo avuto la notizia del primo decesso nel nostro comune”, fa sapere Piccari che anche dall’ospedale non ha mai smesso di seguire la situazione nella vallata: “La zona rossa è stata istituita con almeno sette giorni di ritardo rispetto alla nostra richiesta”, lamenta Piccari.

ASCOLTA L’INTERVISTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *