Coronavirus, Giulianova: Costantini chiude uffici, biblioteca e impianti sportivi

Coronavirus, Giulianova: Costantini chiude uffici, biblioteca e impianti sportivi

Il sindaco di Giulianova, Jwan Costantini, considerato il DPCM firmato dal presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, ha disposto con apposita ordinanza provvedimenti precauzionali di contenimento della diffusione del Coronavirus – Covid 19. L’ordinanza del primo cittadino stabilisce una serie di misure atte a contingentare l’affluenza delle persone nei locali e negli spazi pubblici, con decorrenza dal 5 al 15 marzo 2020. Il provvedimento stabilisce la chiusura al pubblico degli uffici comunali, ad eccezione dei servizi demografici e di stato civile, in cui l’afflusso resta rigorosamente regolato dall’elimina code, mentre in sala di attesa non è ammessa la sosta di più di 8 persone insieme; la chiusura al pubblico delle sale lettura della biblioteca comunale “V.Bindi”, mentre rimarrà attivo il servizio di prestito domiciliare dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.15 alle 19.15. Al fine di permettere l’accesso da casa alla lettura, presso la biblioteca civica sarà inoltre possibile iscriversi al servizio “Abruzzo Digital Library” con MLOL (MediaLibraryOnLine), la prima rete italiana di biblioteche pubbliche, accademiche e scolastiche per il prestito digitale, per poi accedere al servizio stesso da ogni tipo di device, fisso o mobile; restano aperti al pubblico i musei del Polo Museale Civico di Giulianova e la mostra dedicata al Genio di Leonardo Da Vinci, alle cui visite sarà possibile accedere in numero di 8 persone per volta; la chiusura dei quattro centri sociali comunali per anziani; la chiusura dei centri aggregativi per minori, che potranno comunque organizzare attività alternative all’aperto purché, come stabilito dal decreto ministeriale, gli utenti mantengano la distanza di sicurezza di un metro e vengano fornite le soluzioni igienizzanti; la chiusura di tutti gli impianti sportivi comunali per lo svolgimento dello sport di base e delle attività motorie in genere. Si è proceduto alla sanitizzazione della piscina comunale e del Palacastrum. All’interno degli impianti comunali sarà consentito lo svolgimento delle sole attività agonistiche comprensive di allenamento, stabilendo che le associazioni e le società sportive, tramite il proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus Covid 19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Per le suddette società ed associazioni, che utilizzeranno le strutture sportive comunali a livello agonistico, si raccomanda in ogni caso di evitare l’uso degli spogliatoi e nel caso in cui fosse necessario è obbligatorio attenersi alle misure igienico-sanitarie previste dal DPCM del 4 marzo 2020; per le giornate di giovedì 5 marzo e sabato 7 marzo la sospensione dei mercati rionali sul lungomare, a piazza Dalla Chiesa e al centro storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *