Coronavirus, Giulianova: entra in funzione la Rsa di Bivio Bellocchio

Coronavirus, Giulianova: entra in funzione la Rsa di Bivio Bellocchio

È iniziata questa mattina, con i tamponi effettuati dalla Asl al personale che prenderà servizio, l’attività della Rsa di bivio Bellocchio, a Giulianova. La struttura, in attesa da decenni di entrare in funzione, ospiterà a pieno regime fino a 22 pazienti Covid dimessi dagli ospedali teramani ma che devono ancora osservare un periodo di isolamento prima di essere considerati ufficialmente guariti. La Rsa potrà anche accogliere persone positive al coronavirus che non hanno bisogno di ricovero ma che non hanno la possibilità di osservare un isolamento domiciliare in sicurezza per i propri familiari. I primi pazienti dovrebbero essere accolti a partire da domani.

La gestione della Rsa è affidata all’associazione temporanea di imprese costituita dalle cooperative Filadelfia di Teramo, dalla lombarda KCS e dalla Solidarietà e Vita di Pineto. Il personale assunto è composto da 10 infermieri, 16 Oss e un amministrativo. La Rsa ha 22 stanze doppie (che però ospiteranno un solo paziente Covid in isolamento) e al termine del periodo individuato dalla Asl di 4 mesi (eventualmente prorogabili di due) come supporto all’emergenza coronavirus, tornerà alla sua funzione originaria di struttura residenziale per malati di Alzheimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *