VIDEO | Coronavirus, i controlli della polizia di Teramo: 101 denunce e 69 multe

VIDEO | Coronavirus, i controlli della polizia di Teramo: 101 denunce e 69 multe

Ha compiuto 168 la Polizia di Stato e le celebrazioni, al tempo del coronavirus, sono state sobrie ed essenziali. Nella questura di Teramo è stata deposta la corona d’alloro alla stele che ricorda il sacrificio di Settimio Passamonti e di tutti gli appartenenti alla polizia di Stato deceduti in servizio. A fare gli onori di casa il questore, Enrico De Simone, che ha accolto il prefetto Graziella Patrizi e il vescovo Lorenzo Leuzzi.

La Polizia di Stato è in prima linea nella gestione dell’emergenza sanitaria, svolgendo controlli sul territorio. I numeri diffusi dicono che da marzo a oggi la polizia ha controllato 3034 persone, ne ha sanzionate 69 perché trovate in giro senza motivo e denunciate 101 per la stessa ragione. Sono stati 94 i controlli nei confronti di attività commerciali, con due negozianti sanzionati. Un lavoro svolto da 1402 autopattuglie e 2804 unità.

L’anniversario della fondazione della Polizia di Stato rappresenta anche un’occasione di bilancio dell’attività svolta. I numeri relativi al 2019 parlano di un leggero aumento dei reati rispetto all’anno precedente. In particolare i furti, passati da 268 del 2018 a 277 del 2019 (la maggior parte in abitazioni); aumentate le rapine, passate da 8 a 11, e le violenze sessuali. In calo estorsioni, truffe e frodi informatiche e reati in materia di droga. L’incremento complessivo si attesta al +1,2%. Nel 2019 sono state 26.322 le chiamate al 113. Le persone arrestate sono state 89, le denunciate 508; 109 i fogli di via e divieti di ritorno; 64 i Daspo; 6 gli ammonimenti per stalking. Oltre otto chili di droga sequestrata fra cocaina, eroina, marijuana e hashish. Importante il lavoro svolto sulle strade: controllate 34.509 auto e 38.006 persone. Gli automobilisti denunciati perché ubriachi al volante sono stati 134; 49 quelli sotto l’effetto di droga.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *