Coronavirus, in Abruzzo altri 15 morti: ma frena il contagio e calano i ricoveri

Coronavirus, in Abruzzo altri 15 morti: ma frena il contagio e calano i ricoveri

Salgono complessivamente a 32375 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 100 nuovi casi, di età compresa tra 1 e 98 anni, su 1917 tamponi eseguiti: la percentuale di test positivi è del 5,2%. Dei nuovi casi, 13 in più si contano in provincia dell’Aquila, 28 in quella di Chieti, 33 nel Pescarese e 26 nel Teramano (uno proviene da fuori regione). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 8, di cui uno in provincia dell’Aquila, 2 in provincia di Pescara, 3 in provincia di Chieti e 2 in provincia di Teramo.

Rimane alto il numero dei decessi: il bilancio si aggrava di 15 nuovi morti (uno risalente ai giorni scorsi) di età compresa tra 54 e 89 anni (4 in provincia dell’Aquila, 2 in quella di Pescara, 4 nel Chietino e 5 nel Teramano) e sale a 1072 dall’inizio dell’emergenza. Sono ben 500 più di ieri i guariti (16.836 in totale): gli attualmente positivi in Abruzzo diminuiscono di 415 unità (sono 14.467).

Forte diminuzione dei ricoverati in ospedale: 29 persone in meno (601) in terapia non intensiva, 5 in meno in rianimazione (59, con 3 nuovi ricoveri) mentre gli altri 13.807 (-381 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *