Coronavirus: in Abruzzo indice Rt a 0.7, occupato il 22% delle terapie intensive

Coronavirus: in Abruzzo indice Rt a 0.7, occupato il 22% delle terapie intensive

Continua il trend positivo dell’andamento epidemiologico Covid 19 in Abruzzo. Lo conferma l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, commentando le anticipazioni del report settimanale del Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità e Cabina di Regia, che analizzano i parametri della settimana tra il 14 e il 20 dicembre. Nel periodo preso in considerazione dal monitoraggio, l’indice Rt in Abruzzo si attesta allo 0.7, a fronte dello 0.82 della settimana precedente. Diminuisce anche di 5 punti il rapporto tra positivi e casi testati (esclusi dunque i tamponi di controllo), che passa al 19.8 per cento contro il 24.8 del periodo precedente. Tra gli altri dati presi in esame, spicca la riduzione del numero dei focolai attivi, che passa da 659 a 498. Di questi, quelli riferiti alla settimana tra il 14 e il 20 dicembre sono 164, 54 in meno della settimana prima. Il tasso di saturazione dei posti letto in terapia intensiva crolla al 22% (la soglia di allerta è al 30), mentre quello dei posti letto in area medica è al 37% (la soglia è al 40). “Non possiamo che essere ottimisti di fronte a questi numeri – commenta l’assessore – ma in questo momento, più che mai, dobbiamo continuare tutti a mantenere alta l’attenzione e a rispettare le prescrizioni di sicurezza sanitaria, evitando comportamenti che possano mettere a rischio la nostra salute”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *