Coronavirus, in Abruzzo risale il tasso di positività ma calano i ricoveri

Coronavirus, in Abruzzo risale il tasso di positività ma calano i ricoveri

Sono 373, negli ultimi due giorni, i nuovi casi di coronavirus accertati in Abruzzo, con un rapporto medio tra positivi e tamponi pari all’8,12%. In particolare ieri, 25 dicembre, i nuovi casi sono stati 339 su 4.309 tamponi, con un tasso di positività del 7,87%, e oggi sono 34 su 286 test – uno dei numeri più bassi di tamponi analizzati in 24 ore – con un tasso di positività dell’11,89%. Undici i morti, cinque oggi e sei ieri: il bilancio delle vittime sale a 1.167.

Oggi l’incremento più consistente si registra nel Pescarese (+23), seguito dall’Aquilano (+7), dal Teramano (+3) e dal Chietino (+1). Ieri numeri più alti in provincia di Chieti (+153), poi la provincia dell’Aquila (+72), quella di Teramo (+60) e quella di Pescara (+52). In aumento gli attualmente positivi, che sono 11.885 (+173 il 25 dicembre e +18 oggi).

Del totale delle persone malate, 429 pazienti sono ricoverati in area medica (-56 ieri e -6 oggi) e 36 sono in terapia intensiva (-1 ieri e +2 oggi). Al momento sono occupati il 19,05% dei 189 posti letto di terapia intensiva e il 28,78% di quelli di area medica, a fronte di soglie di allarme rispettivamente del 30 e del 40%. Gli altri positivi, 11.420 persone (+230 ieri e +22 oggi), sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 21.149 (+160 ieri e +11 oggi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *