Coronavirus: morto un secondo uomo di Castiglione M.R. ricoverato a Teramo

Coronavirus: morto un secondo uomo di Castiglione M.R. ricoverato a Teramo

Si conta la seconda vittima in una sola giornata nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Teramo. Anche il secondo anziano deceduto oggi è di Castiglione Messer Raimondo che si conferma epicentro dell’emergenza coronavirus nella provincia di Teramo. Il secondo uomo positivo al Covid-19 a morire è un 79enne, ricoverato in Malattie infettive da martedì scorso, mentre in mattinata era morto un 83enne suo concittadino. Sale così a sette il numero dei morti in Abruzzo con positività al coronavirus (anche se la correlazione dovrà essere accertata dall’Istituto Superiore di Sanità). Prima delle due vittime di oggi erano morti un 84enne di Città Sant’Angelo, un 73enne di Crecchio, una 91enne di Casoli, un 58enne di Ortona e un 68enne di Pianella.

Sono 12 i pazienti positivi al Covid-19 ricoverati negli ospedali di Teramo e Atri. Lo rende noto il bollettino medico diramato dalla Direzione generale della Asl di Teramo. Sei sono ricoverati in Malattie Infettive e sono affetti da polmonite senza bisogno di ventilazione invasiva. Due sono in Rianimazione Covid a Teramo, due in Rianimazione ad Atri e altri due sono ricoverati sempre all’ospedale di Atri, anche questi ultimi senza necessità di ventilazione invasiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *