Coronavirus, sempre meno persone controllate: ma a Pasqua 73 multati

Coronavirus, sempre meno persone controllate: ma a Pasqua 73 multati

Nel giorno di Pasqua in provincia di Teramo le forze dell’ordine hanno controllato 804 persone, il dato più basso dal 12 marzo, giorno dal quale la Prefettura compila il report quotidiano dell’attività di controllo sul territorio per il contenimento della diffusione del virus Covid-19. Tra le 804 persone controllate ieri, ben 73 sono state quelle sanzionate ai sensi dell’articolo 4 del decreto legge 19/2020, perché trovate in giro senza giustificato motivo. In questo caso si tratta, invece, del dato più alto dallo scorso 29 marzo, giorno in cui è scattato il nuovo regime sanzionatorio (multe al posto delle denunce). Controllati anche 301 attività o esercizi commerciali, tutti in regola.

Il trend delle persone controllate si mantiene stabile intorno alle mille unità giornaliere dallo scorso 6 aprile (dalle 1047 del 6 ad un massimo di 1235 dell’8 aprile) fino al minimo toccato proprio ieri. Segno, probabilmente, di una netta diminuzione delle persone trovate fuori casa (come dimostrano anche le strade vuote in questi giorni di festa). In precedenza, al contrario, le attività di controllo del territorio facevano registrare numeri molto più elevati, fino al picco di 6380 persone controllate nella giornata di venerdì 3 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *