VIDEO | Coronavirus. Zennaro e Mariani: “Un commissario per la sanità abruzzese”

VIDEO | Coronavirus. Zennaro e Mariani: “Un commissario per la sanità abruzzese”

Un commissario unico per la gestione della sanità abruzzese in questo momento di emergenza viene sollecitato dal consigliere regionale Sandro Mariani e dal parlamentare Antonio Zennaro. “La Sanità teramana è in affanno – dice Mariani – le difficoltà sono palesi e non possiamo nascondere la testa nella sabbia come struzzi continuando in una narrazione del “tutto procede bene”.

Quanto accaduto in diversi reparti, a partire da quello di oncologia, dell’Ospedale Mazzini di Teramo è grave e va assolutamente affrontato e risolto. 

L’Abruzzo non può navigare a vista – aggiunge Mariani – questa emergenza va affrontata in maniera ordinata ed efficace e necessita di una cabina di regia che riduca errori e azioni estemporanee o in ordine sparso. 

L’autogestione sui territori e delle Asl non funziona e non potrà funzionare: ritengo sia imperativo, con estrema urgenza, definire una struttura commissariale dedicata che gestisca l’emergenza sull’intero territorio regionale, ponendo fine ai limiti di coordinamento fino ad oggi avuto tra le ASL con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

Serve una guida commissariale regionale che sappia affrontare a 360° la situazione emergenziale, anche con poteri derogatori rispetto a quelli ordinari – conclude Mariani”.

Anche il parlamentare dei 5 stelle Antonio Zennaro invoca un commissario regionale per la sanità: “Serve un commissario unico per la gestione straordinaria che possa dare un indirizzo unitario a tutte le aziende sanitarie e fare in modo che vengano applicati protocolli uniformi a tutto l’organico ospedaliero – dice Zennaro –  per la loro protezione e per quella dei pazienti e dei cittadini che hanno bisogno e diritto di tutelate il proprio stato di salute, anche oltre l’urgenza dell’epidemia”.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *