Covid 19, a Teramo chiusa una classe della “Michelessi”

Covid 19, a Teramo chiusa una classe della “Michelessi”

Su richiesta del sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, effettuata alla ASL di Teramo volta a fornire la valutazione sanitaria dell’Istituto dove ha sede la Scuola Secondaria di I grado “Mario Zippilli” – in cui sono già state sospese a partire da oggi le attività didattiche in presenza – con particolare riferimento alle condizioni di frequentazione della classe della scuola Michelessi ospitata nello stesso edificio, è prontamente pervenuta la risposta dell’azienda che consiglia “la sospensione temporanea in via cautelare delle attività didattiche in presenza per gli alunni ed il corpo docente della classe elementare V della scuola Michelessi”.

Di conseguenza il sindaco ha emanato un’ordinanza con la quale sancisce il provvedimento di sospensione delle attività della classe in questione fino al prossimo 28 Novembre.

Nell’atto è altresì disposta la sanificazione e l’igienizzazione dei locali. Anche questa ulteriore decisione del sindaco D’Alberto si iscrive nella finalità di attivare, in aggiunta alle misure di profilassi di carattere generale, misure sanitarie di prevenzione e di contenimento ispirate al principio di massima precauzione, con particolare riguardo al mondo della scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *