Covid 19: aggiudicati i lavori per i Pronto Soccorso di Giulianova e Atri

Covid 19: aggiudicati i lavori per i Pronto Soccorso di Giulianova e Atri

La Asl di Teramo ha aggiudicato i lavori di ristrutturazione dei Pronto Soccorso degli ospedali Maria Ss. dello Splendore di Giulianova e San Liberatore di Atri. In entrambi i casi si tratta di opere per realizzare percorsi separati nei due accessi di emergenza dei nosocomi (come ad esempio per il triage), in modo tale da creare zone dedicate esclusivamente al trattamento di pazienti positivi, o sospetti positivi, al Covid 19 ed evitare il contatto tra questi e gli utenti affetti da altre patologie. I lavori rientrano nell’ambito del Piano di riorganizzazione e potenziamento della rete ospedaliera per l’emergenza Covid19 approvato dalla Regione Abruzzo, come previsto dal Decreto Legge 34/2020, il cosiddetto Decreto Rilancio del maggio scorso, convertito in legge il 16 luglio.

Le buste con le offerte pervenute alla Asl, secondo la procedura di affidamento approvata con delibera dello scorso 26 ottobre, sono state aperte ieri. Nel caso del Pronto Soccorso di Giulianova i lavori sono stati aggiudicati alla Point Costruzioni di Teramo: l’importo a base d’asta è di 272.300 euro, oltre gli oneri della sicurezza pari a 8.600 euro. L’intervento dovrà compiersi entro 60 giorni dalla consegna dei lavori. Nel caso del Pronto Soccorso di Atri i lavori sono stati aggiudicati alla Elettroidraulica Silvi: l’importo a base d’asta è di 173.490 euro, oltre gli oneri della sicurezza pari a 4.631 euro. Anche in questo caso il termine dell’intervento è fissato in 60 giorni dalla consegna dei lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *