Covid 19, altro balzo in Abruzzo: oggi 306 casi, 100 nel Teramano

Covid 19, altro balzo in Abruzzo: oggi 306 casi, 100 nel Teramano

L’aumento esponenziale della curva del contagio da coronavirus segna oggi un altro record in Abruzzo, con 306 nuovi casi positivi (7091 dall’inizio dell’emergenza) di età compresa tra 7 mesi e 94 anni. Di questi, 145 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. Sono stati eseguiti 3149 tamponi, per una percentuale di positività che si attesta al 9,7%.

Le situazioni più critiche continuano a manifestarsi nelle province dell’Aquila e di Teramo: sono 127 in più i casi nell’Aquilano e 100 nel Teramano. Aumentano di 45 casi i positivi in provincia di Chieti e di 36 casi in provincia di Pescara. Sono 43, sul totale odierno, i positivi con età inferiore ai 19 anni: primato nel Teramano con 19 casi, 12 in provincia de L’Aquila, 3 nel Pescarese e 6 in provincia di Chieti. La Regione comunica anche una nuova vittima: si tratta di una 75enne di Pescara. Considerando i 19 guariti in più rispetto a ieri, gli attualmente positivi in Abruzzo sono 3376.

Rimane ancora gestibile la situazione negli ospedali: i ricoverati sono 208 (-4 rispetto a ieri), ma aumentano le terapie intensive (16, +2), mentre gli altri 3152 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Montorio al Vomano: 56 positivi, secondo giorno di tamponi drive in

A Montorio si registrano 56 cittadini positivi (+3 rispetto all’aggiornamento precedente, tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare e già in isolamento). Oggi pomeriggio l’Asl ha effettuato altri 180 tamponi con modalità Drive In ai cittadini in isolamento fiduciario. “Non è in previsione alcuna ordinanza per la chiusura delle scuole o delle attività commerciali”, fa sapere il sindaco Fabio Altitonante.

Giulianova: 6 nuovi casi, totale a 21

La Asl di Teramo comunica al primo cittadino di Giulianova, Jwan Costantini, la positività al Covid-19 di altre 6 persone residenti a Giulianova. Sale a 21 il numero dei contagi attualmente registrati in città. Il primo cittadino invita la cittadinanza al rispetto delle misure di sicurezza, al distanziamento sociale e all’utilizzo della mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *