Covid 19, in Abruzzo altri 17 morti mentre i contagi si mantengono bassi

Covid 19, in Abruzzo altri 17 morti mentre i contagi si mantengono bassi

Torna leggermente a salire l’indice di positività in Abruzzo (al 2,2%) ma la curva dei contagi si mantiene bassa con 152 nuovi casi, di età compresa tra 6 e 87 anni, su 6.977 tamponi eseguiti (2.795 molecolari e 4.182 antigenici). I contagi segnalati oggi nel bollettino della Regione Abruzzo vengono in 6 casi dalla provincia dell’Aquila, 36 da quella di Chieti, 66 dal Pescarese e 40 dalla provincia di Teramo (due casi fuori regione e due in corso di verifica). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 16, di cui 4 in provincia dell’Aquila, 6 in quella di Pescara, 2 nel Chietino e 3 nel Teramano.

Anche oggi, però, è elevato il numero dei decessi con 17 vittime in più (il totale sale a 1.435) di età compresa tra 48 e 95 anni: 9 in provincia di Chieti, 3 in quella di Teramo e 5 nel Pescarese. Del totale odierno, 7 casi sono riferiti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl. I guariti aumentano di 284 unità e gli attualmente positivi in Abruzzo scendono a 10.047 (-149). Ancora in calo i ricoverati: 415 pazienti (-11) sono in ospedale nei reparti dell’area medica, 42 (-2 rispetto a ieri con 2 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9.590 (-136) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *