VIDEO | Covid 19, l’Izs di Teramo isola tre casi di variante brasiliana

VIDEO | Covid 19, l’Izs di Teramo isola tre casi di variante brasiliana

Tre persone, tutte componenti di un nucleo familiare di Poggio Picenze, in provincia dell’Aquila, sono positive alla variante brasiliana del Covid19. Tutti sono tornati di recente proprio dal Brasile. Il virus è stato isolato nei laboratori dell’Istituto Zooprofilattico di Teramo. L’annuncio dei tre casi è stato dato dal presidente della Regione, Marco Marsilio, durante il Consiglio regionale in corso. L’Izs provvederà all’isolamento del virus e lo sottoporrà al vaccino Pfizer, fanno sapere fonti della Regione, per verificare la funzionalità dello stesso nei confronti di questa variante.

La prima comparsa della variante brasiliana in Italia si è avuta a Varese, su un uomo di 33 anni atterrato a Malpensa e proveniente con un aereo dal Brasile. Questa particolare variante del coronavirus sta scatenando timori e nuovi studi da parte della comunità scientifica. Prende il suo nome dal fatto che si è sviluppata partendo da Manaus, la capitale dell’Amazzonia, e sta mettendo in ginocchio il Brasile. Secondo il professor Fabrizio Pregliasco, virologo dell’università di Milano e direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano, la variante brasiliana sarebbe più efficace nell’agganciare le cellule umane, facendo sì “che una parte degli anticorpi, formati sia a seguito di un’infezione e della relativa guarigione, sia a seguito del vaccino, può determinare una reinfezione. Una situazione simile ovviamente spiazza gli anticorpi prodotti dai vaccini”, osserva Pregliasco.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *