Covid, in Abruzzo aumento record di vittime (+24) e di ricoveri in rianimazione

Covid, in Abruzzo aumento record di vittime (+24) e di ricoveri in rianimazione

322 nuovi positivi e 24 morti, con dato record di ricoveri in terapia intensiva (+12) che fa salire l’occupazione al 38,8%. Sono stati eseguiti 4.081 tamponi molecolari e 4.339 antigenici. Il tasso di positività, calcolato sul totale dei tamponi, è pari al 3,8 per cento. I nuovi casi sono di età compresa tra 1 e 94 anni: 27 in più in provincia dell’Aquila, 76 in quella di Chieti, 137 nel Pescarese e 84 nel Teramano. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 62, di cui 4 in provincia dell’Aquila, 17 in provincia di Pescara, 18 in provincia di Chieti e 23 in provincia di Teramo. Il bilancio delle vittime sale a 1.652: i nuovi morti sono di età compresa tra 60 e 96 anni (uno in provincia di Chieti, 3 in provincia di Teramo e 20 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 13 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.

I guariti sono 447 più di ieri, gli attualmente positivi in Abruzzo diminuiscono di 149 unità (12.823). In ospedale sono ricoverati 595 pazienti (+2) in area medica e 78 (+2 con 12 nuovi ricoveri) in terapia intensiva. Gli altri 12.150 (-154 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *