D’Alberto festeggia i cento anni di Santina D’Alesio

D’Alberto festeggia i cento anni di Santina D’Alesio

Ieri il sindaco D’Alberto e l’assessore Filipponi hanno festeggiato una centenaria.

Santina D’Alesio, nata a Teramo il 1 novembre 1919. Seconda di dieci figli (4 sorelle e 6 fratelli),  ha dedicato la sua vita totalmente alla famiglia. Dopo la morte della madre e con il papà emigrato per lavoro negli Stati Uniti, Santina ha profuso tutte le sue attenzioni ed energie verso i fratelli e le sorelle,  accudendoli, facendoli crescere e studiare, occupandosi del lavoro in casa e coltivando le terre di proprietà della famiglia. Durante tutto il corso della sua vita, si è anche distinta per l’amore per la parrocchia di Monticelli e per anni è stata sagrestana della chiesetta vicinissima alla casa familiare. Oggi Santina vive a Scapriano con la nipote Biancamaria che l’assiste e la cura amorevolmente. Per la festa dei suoi 100 anni, i parenti hanno scelto la cornice dello splendido Santuario della Madonna delle Grazie e, tra i tanti presenti e i numerosi nipoti, hanno festeggiato con lei la sorella e il fratello viventi, Pierina di 90 anni e Anselmo di 86, tutti emozionatissimi. La festa ha raggiunto il culmine con la visita graditissima del Sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto e dell’Assessore Antonio Filipponi che hanno portato il saluto dell’intera comunità teramana.

La vita di Santina è stata una vita molto semplice ma straordinariamente ricca perché piena di amore verso gli altri.

Santina non si è mai allontanata dalla sua amata Monticelli se non in rarissime occasioni e ha percorso le vie del suo paese e i dintorni in lungo e in largo sempre a piedi. Conosciutissima e benvoluta da tutti, con il suo carattere forte e deciso ma al tempo stesso anche dolce, è stata punto di riferimento per l’intera comunità di Monticelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *