VIDEO | D’Annuntiis lascia Forza Italia e passa a Fratelli d’Italia: in 16 lo seguono

VIDEO | D’Annuntiis lascia Forza Italia e passa a Fratelli d’Italia: in 16 lo seguono

Il sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo, Umberto D’Annuntiis, ha ufficializzato in conferenza stampa il suo addio a Forza Italia e il passaggio a Fratelli d’Italia. Erano presenti il coordinatore regionale del partito di Giorgia Meloni, Etelwardo Sigismondi, il capogruppo in Consiglio regionale, Guerino Testa, e il coordinatore provinciale, Marilena Rossi. “È stata una decisione necessaria, condivisa con amici amministratori e con il territorio, anteponendo l’interesse collettivo a quello personale – ha dichiarato D’Annuntiis – Oggi, nel segno di quei valori che da sempre contraddistinguono la mia persona e la mia attività amministrativa, sono ad intraprendere un nuovo percorso in Fratelli d’Italia, poiché in questo partito si trova ciò che la politica ha perso in questi anni”.

Soddisfatto Sigismondi: “D’Annuntiis è un amministratore esperto e capace che, infatti, in questi due anni ha saputo distinguersi per efficienza e concretezza. Fratelli d’Italia continua a crescere in numeri, in qualità e in termini di radicamento al territorio. Tutto ciò, ad ennesima testimonianza di come le scelte del nostro partito e la forza della nostra leader, Giorgia Meloni, vengano sempre più condivise. Non a caso, oltre al sottosegretario della Giunta regionale, aderiscono a FdI anche numerosi altri amministratori della provincia teramana. D’Annuntiis è parte integrante della squadra del governo regionale Marsilio che sta gestendo non solo la fase pandemica, con determinazione e incisività, come dimostrano i fatti, a partire dalla campagna vaccinale, ma sta conseguendo risultati rilevanti su ogni settore, nonostante le criticità del momento. Un proficuo lavoro dovuto al fatto che il governo Marsilio e il centrodestra sono rappresentati da esponenti competenti e di qualità, peculiarità che prescindono dalla specifica appartenenza politica. Fratelli d’Italia – ha concluso Sigismondi – pone importanza al valore dell’unità del centrodestra, uno schieramento concentrato a risolvere i non pochi problemi dell’Abruzzo e, dunque, certamente l’azione di questo governo regionale non può subire rallentamenti o distorsione alcuna”.

“Da capogruppo in Consiglio regionale do il benvenuto al collega D’Annuntiis – ha aggiunto Guerino Testa – la cui presenza è un valore aggiunto all’interno della stessa assise e indubbiamente uno spessore in più nello scenario regionale del partito, unitamente agli altri 16 amministratori del territorio teramano”. 

Gli altri esponenti politici che passano a Fratelli d’Italia sono: per il comune di Alba Adriatica, il consigliere comunale Gianfranco Marconi, l’ex sindaco Valerio Caserta, l’ex assessore Marco Pilò, l’ex assessore Andrea Salvi e l’ex capogruppo Federica Ciapanna; per il comune di Corropoli, il vicesindaco Attilio Ricci, l’assessore Alessia Lupi, il capogruppo Massimo Micozzi, il consigliere Maurizio Felicioni, l’ex consigliere comunale Laura Latini; per il comune di Nereto, l’assessore Fiorella Iachini; per il comune di Tortoreto, l’assessore Giorgio Ripani; per il comune di Sant’Egidio alla Vibrata, il capogruppo Alessandro Forlini, l’ex sindaco Rando Angelini, l’ex assessore Marco Ferri; per il comune di Basciano, il vicesindaco Ercole Di Filippo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *