Dopo il no al Bonolis il Museo del calcio teramano cerca casa

Dopo il no al Bonolis il Museo del calcio teramano cerca casa

Il Club Biancorosso e l’associazione Amici del Calcio Teramano intervengono sulla vicenda del progetto del Museo del calcio teramano, presentato ufficialmente qualche mese fa con la previsione del suo allestimento in uno dei locali vuoti dello stadio “Gaetano Bonolis”. Poi, però, con il cambio di gestione dell’impianto sportivo (passato da Sabatino Cantagalli all’attuale proprietario del Teramo, Franco Iachini) la disponibilità degli spazi è venuta meno.

“In questa ottica ci siamo mossi lo scorso anno, ricevendo assicurazioni dal precedente gestore dello Stadio “Bonolis”, con cui si era raggiunto un accordo nel mese di maggio 2019, che ci consentiva di utilizzare, gratuitamente, l’area antistante il bar tribuna a condizione che l’avessimo ripristinata e manutenuta – ricordano Club Biancorosso e Amici del calcio teramano in una nota – Tutti sappiamo quale mutamento societario si è verificato l’estate scorsa, per cui la nuova gestione dello stadio, che ha progetti ambiziosi e per i quali ha investito notevoli capitali, ha ritenuto di dover destinare i locali da noi attenzionati ad uno scopo ben preciso, diverso da quello che si era ipotizzato con il precedente gestore. Nel corso di un colloquio, tenutosi nei giorni scorsi – prosegue la nota – il Presidente Franco Iachini ci ha rappresentato la necessità di utilizzare quei locali come sede operativa della Teramo calcio, manifestandoci l’impossibilità a confermare l’impegno assunto dal precedente gestore pur condividendo ed apprezzando la nostra iniziativa. In un’ottica di piena e totale collaborazione si è dichiarato disponibile ad offrire la propria assistenza per il reperimento di una soluzione alternativa, con una sede parimenti prestigiosa e, magari, più facilmente fruibile, anche alle scolaresche, durante i giorni feriali. A tal fine ci stiamo muovendo, anche a livello istituzionale – conclude la nota di Club Biancorosso e Amici del calcio teramano – per individuare un nuovo sito, essendo nostra ferma intenzione quella di realizzare l’ambizioso progetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *