Edilizia scolastica, arrivano altri 5,7 milioni alla Provincia di Teramo

Edilizia scolastica, arrivano altri 5,7 milioni alla Provincia di Teramo

Il Governo ha approvato un ulteriore piano di interventi in favore delle scuole superiori: alla Provincia di Teramo sono stati assegnati 5 milioni e 700 mila euro ai quali si aggiungono quelli già formalizzati a gennaio di 4 milioni e 354 mila euro: complessivamente circa 10 milioni di euro. “Risorse strategiche per rinnovare il patrimonio edilizio delle scuole secondarie con interventi di manutenzione straordinaria, efficientamento energetico ma anche nuove costruzioni e messa in sicurezza e cablaggio – commenta il consigliere delegato Luca Frangioni – Un risultato ottenuto anche grazie al buon lavoro svolto dall’Upi al tavolo del Governo”.

I 5 milioni e 700 mila euro di recente assegnazione andranno all’ampliamento del “Curie” di Giulianova (2.500.000 euro), alla ristrutturazione e adeguamento del liceo scientifico di Nereto (1.200.000 euro), al rifacimento delle finestre del liceo “Milli” e dell’istituto “Comi” di Teramo (1.000.000 a testa). “Il resto delle esigenze è stato coperto con il finanziamento di 4 milioni 354 mila euro già inserito nel redigendo bilancio di previsione – spiega Frangioni – per questo blocco di progetti contiamo di affidare tutta la progettazione entro l’estate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *