Elezioni Roseto, Ciancaione: “Vinceremo come l’atletica alle Olimpiadi”

Elezioni Roseto, Ciancaione: “Vinceremo come l’atletica alle Olimpiadi”

Presentata ufficialmente ieri sera la candidatura a sindaco di Roseto di Rosaria Ciancaione alla testa della Libera Coalizione Progressista. L’attuale consigliera comunale di opposizione, già candidata sindaco nel 2016, ci riproverà nella tornata il cui primo turno è stato fissato per il 3 e 4 ottobre prossimi. La coalizione è costituita dal Movimento 5 Stelle, dal partito Europa Verde e dalle liste civiche Un’Altra Idea di Roseto 21.0 e Roseto Progressista e Coraggiosa.

Nel corso della serata hanno preso la parola i rappresentanti delle liste che sostengono la candidata sindaco, tra cui Europa Verde presente con il coordinatore locale Mario Mazzoni e il segretario provinciale Oreste Marchionni che hanno sottolineato come “la coalizione guidata da Rosaria Ciancaione abbia la forza e la determinazione per portare avanti programmi e progetti basati sulla giustizia sociale in una prospettiva ecosostenibile”. Quindi è intervenuta la deputata del Movimento 5 Stelle Valentina Corneli, che ha voluto garantire la propria vicinanza a Rosaria Ciancaione nonostante gli impegni frenetici affrontati nelle scorse ore in Parlamento: “La candidatura di Rosaria Ciancaione rappresenta la conclusione di un percorso”, ha sottolineato la deputata, “che ci ha visti impegnati negli ultimi due anni nella costruzione della migliore alternativa politica per la nostra città. Roseto ha bisogno di serietà, competenza e passione: siamo orgogliosi che con il nostro impegno questa opportunità oggi esista”.

“Noi vinceremo le elezioni, faremo la stessa impresa che hanno fatto i ragazzi dell’atletica leggera alle Olimpiadi nel salto in alto e nei 100 metri”, ha esordito la candidata sindaco “siamo pronti per governare la città e lo faremo ascoltando la gente, rimettendo la persona al centro di ogni scelta per una vera partecipazione attiva. Mi sento di poter mettere la mia esperienza e le mie competenze al servizio della città, abbiamo l’opportunità di cambiare Roseto e di farla rinascere come un fiore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *