Erasmus +, all’IC Zippilli-Lucidi si festeggia l’Europa

Erasmus +, all’IC Zippilli-Lucidi si festeggia l’Europa

Sbarca a Teramo l’evento internazionale che vede le città europee celebrare il famoso programma dell’Unione Europea.

Tutto pronto nell’Istituto Comprensivo Zippilli-Lucidi per l’Erasmus Day 2019, l’iniziativa in programma per giovedì 10 ottobre in tutta Europa, che vede anche la città di Teramo impegnata a raccontare e celebrare Erasmus +, il programma dell’Unione europea che offre ai ragazzi l’opportunità di studiare, formarsi e acquisire esperienza all’estero.

L’appuntamento è alle 17.30 nella scuola secondaria di primo grado ‘Mario Zippilli’, dove alunni, genitori e cittadini teramani si riuniranno per raccontare tutti i colori di Erasmus +. “Un momento importante – come lo descrive Lia Valeri, dirigente scolastico dell’istituto – che in tutta Europa si è trasformato in appuntamento annuale, un momento di festa e di condivisione su tutto il territorio nazionale a partire dall’incontro e dal confronto delle esperienze vissute”.

Protagonisti assoluti dell’evento i ragazzi della scuola Zippilli, che ormai da anni usufruiscono delle opportunità legate a questo importante programma. “Si tratta – prosegue in merito la Valeri – di un aspetto che curiamo molto, convinti dell’importanza per i nostri studenti di vivere questa esperienza per acquisire maggiore autonomia, senso di responsabilità, capacità di relazionarsi con gli altri. Senza dimenticare, ovviamente, l’occasione di apprendimento di una lingua straniera”.

L’evento proseguirà venerdì 11 ottobre, quando, dalle 16.30 alle 18.30, si terrà un vero e proprio workshop rivolto allo staff scolastico di ogni ordine e grado dal titolo ‘Erasmus plus: come fare un buon progetto di mobilità’. “Sarà l’occasione – spiega il dirigente – per approfondire esempi di progetti Erasmus e criteri di valutazione, a cura dei docenti del team Erasmus e del valutatore Erasmus Plus KA1, KA2 ed eTwinning, Lia Molini. Il nostro obiettivo – conclude la Valeri – è investire per garantire ai nostri ragazzi una istruzione di qualità, spendibile in futuro, fornendo loro le giuste opportunità. Erasmus + rientra a pieno titolo nella nostra ambizione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *